In salvo lo speleologo sul Marguareis

Il CNSAS ha portato in salvo M.B. lo speleologo colto da malore ieri a 200 m di profondità
nella grotta Caracas-Piaggiabella
Nelle prime ore della mattina del 15 luglio, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico
(CNSAS) ha riportato in superficie lo speleologo infortunatosi nella Grotta Caracas.
M.B., speleologo cinquantenne di Savona, era rimasto bloccato ieri verso mezzogiorno nella […]

Powered by WPeMatico